Di nuovo in Alsazia per la magia del Natale

Ebbene si, non possiamo negarlo, l’Alsazia lo scorso anno ci ha completamente stregato. La magia di quei paesini splendidamente addobbati, i mercatini con le bancarelle piene di cose meravigliose, l’atmosfera fiabesca dei borghi, le luci colorate, i profumi, i sapori… insomma tutto ci è rimasto nel cuore e al momento di scegliere che mercatini di Natale visitare quest’anno non c’è stato nemmeno da pensarci: si torna in Alsazia! Ci sono ancora tante cose che non abbiamo visto e sicuramente ci sono dei posti in cui vogliamo tornare: io ho Colmar e Kaysersberg come novità nel mio mirino, Gianni vuole tornare a Mulhouse ( le boule mousse o “spumoni” come li chiamiamo noi sono una tentazione troppo forte per non replicare ) e scopriremo in viaggio che anche Lorenzo ha una sua richiesta e vorrebbe tornare alla Citè du Train. Tutti poi vogliamo tornare al Laguna Badeland per concederci anche un bel giorno di coccole, giochi e relax… il programma di viaggio per questi 4 giorni pieni di vacanza è presto fatto!
Non riusciremo a visitare Kaysersberg ( ottimo motivo per tornare in Alsazia il prossimo anno 😛 ) perché se un bimbo chiede di tornare alla Cité du Train non possiamo certo deluderlo e oltre a Colmar, che da sola probabilmente meriterebbe il viaggio, scopriremo un piccolo ma suggestivo mercatino degli elfi a Pfastaff, a pochi km da Mulhouse, che vi consiglio caldamente se viaggiate con i bambini. Il mercatino si gira in poco più di 15 minuti ma a noi personalmente è davvero piaciuto ed i bimbi ne sono rimasti incantati!
La magia dell’Alsazia ci ha stregato anche in questa occasione e poco è importato il cielo grigio e la pioggia che ogni tanto ci ha fatto compagnia, niente riesce a sminuire il fascino di questa regione in questo periodo dell’anno! Fatevi stregare, venite a viverlo con noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.