Legoland ( GERMANIA ) – 2016

24/25 luglio 2016

 

Legoland è stata una indimenticabile tappa intermedia nel meraviglioso viaggio in Norvegia.
Prima di partire abbiamo prenotato online il pernottamento nel campeggio, l’ingresso per due giorni, una cena e una colazione ( per un totale di € 251,00 ).
Arriviamo la mattina attorno alle 10:30, facciamo velocemente l’accettazione, ci viene spiegato con cortesia e con un perfetto inglese come raggiungere il campeggio e da li l’ingresso del parco e ci vengono consegnati i voucher per la cena e la colazione. Il campeggio si trova proprio alle spalle dei resort e a una breve passeggiata dall’ingresso del parco.
Non perdiamo tempo e, sistemato il camper e preso il passeggino per Babi, andiamo subito verso l’ingresso percorrendo il bel percorso pedonale immerso nel verde che ci regala anche qualche singolare incontro:

L’ingresso al parco è senza alcuna coda e appena passati i tornelli veniamo catapultati in un mondo gigantesco fatto tutto di lego!! Legoland è veramente un paradiso per i bimbi e onestamente non solo per loro. Tutto è una gioia per gli occhi, tutto è curato nei minimi dettagli e se Lorenzo è al settimo cielo, papà e mamma non sono certo da meno. Nonostante Lorenzo sia sotto il metro di altezza ci sono tantissime attrazione adatte a lui: canoe, macchine, treni, aerei, barche…. Non sappiamo letteralmente più da che parte girarci!

 

C’è molta gente ma il parco è davvero grande e non troviamo mai code eccessive per le attrazioni, il che rende tutto ancora più piacevole. Per alcune giostre non c’è addirittura coda, così Lorenzo può comodamente fare un giro con il papà e poi subito un altro con la mamma, per non fare torto a nessuno e per raddoppiare il divertimento!
Anche Babi ha molte cose da scoprire, ci sono diverse aree dedicate ai più piccoli, compreso un bellissimo spazio dedicato alle pappe, al cambio e all’allattamento. Per pranzo c’è solo l’imbarazzo della scelta, la cosa che ci ha più colpito sono state le porzioni di patatine fritte fatte come mattoncini di lego… imperdibili!
La giornata passa splendida e veloce e attorno alle 17:00, vista anche la stanchezza di tutti, torniamo al camper per riposarci un po’ prima di andare a cena. Un po’ di nanna per i bimbi, una bella doccia ( bagnetto per Babi nell’attrezzatissimo bagno del campeggio ) e poi ci incamminiamo verso il ristorante. Passeggiare all’interno del Legoland Resort è molto suggestivo, nonostante la presenza di molte famiglie con bambini è tutto silenzioso, quasi ovattato. Il buffet del ristorante è abbondantissimo, l’ambiente grazioso e il personale gentile. Torniamo sul camper decisamente soddisfatti e già non vediamo l’ora di ricominiciare tutto l’indomani…

La mattina seguente ci svegliamo attorno alle 9:00 e dopo un’abbondantissima colazione al buffet siamo prontissimi per ripartire! Andiamo alla scoperta di aree e giochi che ieri abbiamo visto solo di sfuggita,

  

 

gironzoliamo per il “mondo”

e ovviamente non possiamo assolutamente farci mancare l’area “Star Wars”, senza dubbio la preferita di Gianni…

E’ tutto talmente bello che non si vorrebbe andare più via! Si torna bambini con i bambini e non c’è cosa più bella…

Usciamo dal parco nel tardo pomeriggio e per cena decidiamo di testare il “LEGOLAND BURGER” del campeggio che Gianni aveva già addocchiato dal primo giorno. I panini e le patatine sono molto buoni e valgono l’attesa che è stata abbastanza lunga.

La serata è un misto di felicità per le due meravigliose giornate trascorse e un leggero senso di tristezza nel sapere che domani mattina dovremo andare via….ma ci ripromettiamo che sarà un arrivederci e probabilmente a presto. Senza dubbio questo è stato il parco divertimenti che fino ad ora ha entusiasmato di più Lorenzo ed è un motivo più che valido per tornarci appena possibile.

I commenti sono chiusi.